Gebta, l’ultima spiaggia


Fra i commenti che ho ricevuto per la recente elezione a Presidente della Gebta Italia, quello più bello è stato di una cara amica: “Ambè! Te sei proprio invecchiato… un po’ di anni fa non ci avresti neppure pensato!”.
Difficile negarlo, questo invecchiamento, però devo dire che non è stata la presunta maturità o saggezza a spingermi verso questa avventura, bensì la consapevolezza di alcuni assunti di base:
– il settore delle agenzie, già sfigato di suo, è sempre più vessato e sotto pressione da parte dei fornitori, con le compagnie aeree in testa
– tutte le battaglie condotte fino ad oggi singolarmente non hanno portato a grandi risultati, una singola azienda è evidentemente troppo debole
– il malumore nel settore è arrivato a limiti estremi ed oggi la categoria è forse pronta per affrontare il confronto con i fornitori in modo coeso, andando al di là degli interessi personali
– Gebta è un’associazione con ancora un peso ed una notorietà a livello europeo che possono fare la differenza
– in Italia le associazioni sono sempre state troppo deboli e frammentate, per cui c’è davvero bisogno di consentire a Gebta di diventare l’interlocutore di riferimento per un cambiamento ormai improcrastinabile.
Il lavoro da fare è molto, ma con il sostegno di tutti sono certo che ce la faremo.
In bocca al lupo a tutti noi.

Annunci

One Response to Gebta, l’ultima spiaggia

  1. Sono d’accordo Davide! Complimenti per l’elezione, c’è bisogno davvero di fare qualcosa insieme e non singolarmente. Bisogna dare il giusto rilievo alla filiera distributiva per uscire da questa giungla senza regole. A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: