Iata e le perdite dei vettori europei


Oltre 1 miliardo di dollari di perdite attese nel 2012 per i vettori europei, ovvero Lufthansa, British, Iberia, Alitalia, Airfrance, Klm, ecc.
Chi le pagherà? Oltre a Pantalone per le società pubbliche, mettiamoci pure gli agenti di viaggio e i consumatori, i primi per l’ormai nota consuetudine vessatoria, i secondi perché saranno turlupinati legalmente con le balle sulla fuel surcharge, i rimborsi, le tasse, le fee per l’acquisto on-line, ecc. ecc.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: