Consulenti di viaggio crescono


Da sempre i momenti di crisi economica facilitano i cambiamenti strutturali dei vari business system, scuotendo dal torpore i suoi attori assuefatti a vecchie e radicate abitudini, come le modalità di approccio ai clienti, i prodotti e servizi offerti al mercato o le regole economiche sottostanti le relazioni fra le varie fasi che, spesso, sono le prime a scricchiolare sotto il peso della pressione di una profittabilità in caduta libera.

Anche questa estensione di una crisi iniziata nel 2009 – che vanta quindi già un record di longevità – sembra rispondere agli stessi principi e meccanismi, la cui prima manifestazione è tristemente numerica: l’andamento del settore continua infatti a sciorinare risultati tutt’altro che entusiasmanti. Alcune tendenze generali (tendenze, le eccezioni ci sono sempre):
– tutte le principali compagnie aeree chiudono anche il 2011 in perdita, con conseguenti necessità di ulteriori tagli dei costi. Alcune compagnie falliscono (AirAlpes l’ultima della lista).
– i Tour operator sono generalmente in brutte acque; dopo crisi, tsunami, primavera araba, crisi e ancora crisi, ora ci si mette anche l’errore umano a penalizzare persino uno dei pochi settori che stava limitando i danni come le crociere. Anche per loro quindi bilanci stiracchiati, dopo qualche illustre fallimento e commissariamento del recente passato
– le agenzie di viaggio stanno chiudendo a raffica, incapaci di sostenere il calo delle vendite contestualmente alla contrazione dei margini, all’aumento delle tasse e ad una competizione sempre più frenetica e serrata
Se nulla posso e voglio suggerire ai primi due segmenti portati ad esempio, segnalo invece l’unica tendenza a segno positivo da me registrata sul mercato delle agenzie di viaggi, ovvero quella dell’aumento dei consulenti di viaggio, ovvero di quegli agenti che rinunciano al negozio fisico per avvalersi di strumenti e canali innovativi, supportati da aziende strutturate come Ventura.
E’ quindi un segnale forte della volontà degli agenti di viaggio esperti di voler uscire da meccanismi spesso obsoleti, che rischiano di far sprecare i molti anni di esperienza maturati sul campo, esperienza che invece può essere rivalutata e adeguata all’evoluzione dell’approccio al mercato in tutti i suoi aspetti.
Speriamo, è una sfida che abbiamo iniziato da tempo e che vorremmo percorrere proprio con gli “Agenti di viaggio”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: