Una persona seria.


Ieri ho sentito un sindacalista definire “massa inerme” i lavoratori che dovrebbe proteggere, solo perché non si tolgono soldi dal proprio stipendio per darli a lui, che probabilmente non ha mai lavorato in tutta la sua vita.
Oggi leggo l’articolo di un normale cittadino che dimostra di avere piena coscienza della natura, origine e consistenza dei nostri problemi. Si chiama Pierpaolo Renella, non lo conosco, ma lo ringrazio per aver soffiato un po’ sul tenue lume della speranza. Sabato, a Milano, speriamo che il lume diventi una fiammella.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: