Il Capitalismo su Internet


Traggo questo passaggio su Internet dall’ultimo libro di Geminello Alvi che vale la pena di leggere principalmente per le teorie sull’evoluzione economica. Non sono tesi nuove e non possono scalfire ciò che internet può fare come strumento e canale tecnologico, anche, ma non solo, per la diffusione delle informazioni. Ma sono tesi su cui vale sempre la pena di ragionare in modo spassionato, facendosi le proprie opinioni e tenendo vivo quello spirito critico che ci dovrebbe sempre guidare.

“…Ma Internet annienta quell’atto compiuto, intimo e potente, che è la lettera. Le parole diventano sigle, contratte in nervi da una massa che non dice mai niente e però ci riprova sempre.
Il copia e incolla di internet, cinesemente, sta formando una cultura finta di cleptomani (come me in questo caso, ndr), i quali a loro piacimento spiegano quanto non sanno, confezionando delle allusioni. Valanga di dilettanti in presunzione scatenata che vince qualunque cultura, equalizzandola.
Le più preziose istituzioni culturali, già precarie, i loro residui talenti, l’esperienza: sono vinti dalla maggioranza di inaffidabili.
Anonimi o in delirio di contatti, filmati senza talento, musiche di stonati, frasette senza sintassi, enciclopedie aggiornate da autodidatti, foto malfatte, critica incompetente e insofferente, regolarità di insulto, intimità violata: gli inetti in copia, che mettono ai voti la verità, vincono per maggioranza. Da ognuno secondo possibilità, a ognuno secondo i bisogni, la cultura si reclama, comunismo per tutti e, dunque, trionfo dell’incultura….
…. L’essenza di quel ragno in vertigine d’infinito che è internet è il furto d’identità. Ed esso non è tanto e solo il gesto di chi ruba i numeri delle carte di credito o del voyeur pornografo. Ma soprattutto quello di chi copia, mixa, incolla, scarica, quanto non sa e non è. …
…il prezzo che paghiamo per la crescita dell’egualitarismo generata da internet è l’accesso decentralizzato a notizie non filtrate…” perdendo il valore aggiunto della vera informazione (mia conclusione, ndr)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: