L’ottimismo di Fabio


Come al solito Fabio Lazzerini ispira interessanti riflessioni e questa volta lo fa citando il libro “L’ottimista razionale” di Matt Ridley.
Il concetto di base di Ridley è che viviamo in un mondo migliore, grazie soprattutto alle nuove tecnologie applicate a qualsiasi campo economico o sociale: vita più lunga, ricchezza maggiore, meno morti per disastri naturali, ecc. ecc.
Dato che senza discussione le riflessioni perdono un po’ di valore, confesso che ci sono due punti che mi lasciano perplesso.

Il primo è quello della ricchezza: lasciando perdere tutte le analisi sull’evoluzione comparata del costo della vita e del reddito e concentrandoci su ciò che vediamo, a me pare che le attuali generazioni si caratterizzino per un consumismo molto più elevato rispetto al passato e spesso consentito dall’utilizzo del risparmio di altri. In altre parole, ho come l’impressione che se la ricchezza fosse misurata come la somma dei consumi e dei risparmi, allora oggi saremmo più poveri delle generazioni precedenti.
L’altro punto che mi suscità perplessità è quello del tempo a disposizione per piaceri personali: forse c’è qualcosa di sbagliato nella mia organizzazione, ma a me sembra di lavorare sempre più velocemente, grazie alle nuove tecnologie, e sempre di più…
Forse, in fondo in fondo, la vera differenza è che Fabio è ottimista mentre io sono pessimista, di base..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: