Tregua armata… ma dai!


Pensavate che sarebbe cambiato qualcosa? Troppo ottimisti.
La realtà è che non c’è modo di cambiare il sistema, se non con battaglie legali (tempi lunghi), o con fallimenti a go-go (l’epidemia è stata contenuta solo grazie alle Banche e a Pantalone, Italia docet, ma Germania e Francia seguono), o con battaglie commerciali sanguinose (che nessuno ha il coraggio di combattere).
Quindi? Nulla, subiamo gli eventi e attendiamo di conoscere la volontà dei giudici, dibattendoci inutilmente fra contratti vessatori, un po’ di arroganza e incompetenza sparsa e la speranza che succeda quell’imponderabile che ridia dignità al sistema e alla distribuzione.
Nel frattempo, auguri agli azionisti (e manager) di quelle imprese che non sono padrone del proprio bilancio, ma sono sottomesse alle velleità delle compagnie aeree con un eccesso di dipendenza economica che solo un Antitrust menefreghista (per non voler pensare male) di un settore apparentemente marginale può ignorare in modo così sfacciato.
Peccato AA, per un po’ di tempo ho fatto il tifo per te…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: